Abitare in pieno centro urbano o in zone periferiche ma movimentate può avere numerosi vantaggi per lo svolgimento delle attività quotidiane, ma altrettanti svantaggi per la salute, legati non solo all’inquinamento atmosferico, ma anche a quello acustico, maggiormente sottovalutato.

Spesso si tende a sottovalutare l’importanza dell’isolamento acustico delle abitazioni, soprattutto quando non si soffre di insonnia e si ha il cosiddetto “sonno pesante”. Al contrario di quanto si possa pensare, i rumori, soprattutto durante la notte, influiscono negativamente sul benessere della persona, senza che questa ne abbia alcun ricordo, causando stress, tachicardia, produzione eccessiva di succhi gastrici, difficoltà di concentrazione e stanchezza durante il giorno.

L’inquinamento acustico è uno di quei fattori che maggiormente minaccia il nostro equilibrio psicofisico e per questo è importante prevedere, in particolar modo negli elementi della facciata, un buon isolamento sonoro che impedisca la propagazione dei rumori all’interno dell’abitazione.

Il suono quando si scontra con un oggetto rigido si scompone in tre parti:

  • una parte viene rimandata verso l’ambiente da cui proviene;
  • un’altra viene assorbita dall’oggetto rigido;
  • un’altra ancora attraversa l’oggetto e si insinua nell’ambiente.

In particolar modo bisogna fare attenzione alle finestre, considerate uno degli elementi più critici per l’isolamento acustico. Una finestra fonoisolante in genere deve avere:

  • un vetro costituito da strati di diverso spessore: uno esterno (più spesso), due camere d’aria tra i vetri e un infisso con taglio termico che impedisce la trasmissione delle vibrazioni;
  • guarnizioni triple o doppie;
  • serramenti preferibilmente in legno;
  • una corretta gestione del giunto di posa tra infisso e controtelaio e tra controtelaio e muratura.

Per un buon isolamento acustico, da non sottovalutare è il cassonetto delle tapparelle, che spesso consente al suono di passare dentro gli ambienti, quindi è fondamentale che anche questo sia ricoperto da materiale fonoisolante.